lunedì 9 novembre 2015

Matrimonio Indiano, Deewanshi e Monu

Non capita tutti i giorni di essere invitata ad un matrimonio indiano, per di più in India; e naturalmente non me lo potevo proprio perdere!


Ai festeggiamenti sono coinvolti tutti con cibi succulenti, profumati e speziati, canti e danze che iniziano qualche giorno prima con l'arrivo di tutti i parenti da ogni parte dell'India e del mondo.

Mentre, il vero rituale ha inizio con il rito del mehendi, cioè quando mani e piedi della sposa e delle invitate, vengono dipinti da abilissimi disegnatori con l'henna.


Le giornate sono trascorse tra riti, canti e balli; le donne si preparano all'evento scegliendo gli abiti, i profumi e i gioielli da indossare per l'occasione.


Lo sposo, rigorosamente separato dalla futura consorte, celebra il suo rituale dove le donne della famiglia cantando e ballando lo cospargono di farina e olio come auspicio di prosperità e felicità.

Il giorno del matrimonio, lo sposo raggiunge la location in processione in sella di un cavallo bianco, bardato con drappi di seta e finimenti luccicanti, vestito come un principe armato di spada; al corte variopinto e chiassoso si uniscono amici e parenti.

Lo sposo aspetterà la sua amata sotto un grande gazebo, il Mandapa, montato e decorato con fiori e lucine; la sposa, invece, sarà accompagnata cospargendo il suo passaggio di petali fino all'amato.



Una volta scambiatesi le promesse e ghirlande di fiori gli sposi potranno intrattenersi con amici e parenti, festeggiando la loro unione.




xoxo
Cristina

2 commenti:

  1. Que hermoso vestuario, lo que son las tradiciones!, me gustan los colores, los brillantes...guauuu me gustaria asisitir a una boda alguna vez!!!!! Gracias por postearlo!

    RispondiElimina